Cinture Nere

Il raggiungimento della cintura nera è una tappa molto importante nel percorso di crescita del judoka. Agonisti e non agonisti vivono questa aspirazione in modo diverso, però per entrambi segna l’inizio di una nuova via, lunga e tortuosa, ed ogni giorno serve per imparare e migliorarsi.

I judoka dell’A.S.D. Judo e Movi-Mente “Le Sorgive” che nella storia del club sono passati dalla tappa della cintura nera sono i seguenti:

Vittorio Serenelli (5° dan)
Dianella Pavan (4° dan)
Soufiane Khezami (3° dan)
Marco Voi (3° dan)
Anna Crescini (3° dan)
Matteo Gabrielli (3°dan)
Umberto Serenelli (2° dan)
Stefano Cherubini (2° dan)
Patrick Palmerini (2° dan)
Matteo Rasini (2° dan)
Antonio Scienza (2° dan)
Michele Paolocci (2° dan)
Alberto Cereza (2° dan)
Virginia Beschi (2°dan)
Nadia Benzoni (2° dan)
Angelo Anelli (2° dan)
Fabio Cristani (1° dan)
Stefano Dellaglio (1° dan)
Jos Huiskes (1° dan)
Ann McCollum(1° dan)
Matteo Leorati (1° dan)
Lorenzo Franzoni (1° dan)
Ivan Secchi (1° dan)
Federico Savani (1° dan)
Paola Provezza (1° dan)
Marco Pettinati (1° dan)
Luca Mattioli (1° dan)
Marco Gemelli (1° dan)
Francesca Ferrari (1° dan)
Nicolas Ferrarese (1° dan)
Alessandro Del Maschio (1° dan)
Davide Corsini (1° dan)
Daniele Compagnoni (1° dan)
Francesca Busto (1° dan)
Andrea Beschi (1° dan)
Yari Bertasi (1° dan)
Francesco Cherubini (1° dan)
Cristian Corsini (1° dan)
Mauro Capelli (1° dan)
Lorenzo Gabrielli (1° dan)
Jalal Hassouna (1° dan)
Gabriele Huiskes (1° dan)
Tommaso Tagliani (1° dan)
Giovan Battista Vaglica (1° dan)
Lidia Berlato (1° dan)
Luisa Finatti-Bianchi (1° dan)
David Fontana (1° dan)
Romano Imperatori (1° dan)
Luigi Confalonieri (1° dan)
Adriano Baroni (1° dan)
Stefano Rabbi (1° dan)