Movi-Mente

Il metodo educativo Movi-Mente nasce dal progetto “JudoGiocando” ideato dal Maestro Vittorio Serenelli e che prevede un programma di attività motoria specifica per bambini di 3-6 anni, finalizzata allo sviluppo e consolidamento dei prerequisiti funzionali all’apprendimento scolastico.

Il progetto si fonda sul presupposto imprescindibile della relazione corpo-mente, azione-pensiero, che consente di affermare che qualsiasi capacità cognitiva prevede a monte un’organizzazione motoria complessa, frutto di un graduale sviluppo neurofisiologico del soggetto.

Attraverso opportunità di movimento e di sperimentazione del proprio corpo vengono offerte le possibilità di trasformare e incentivare lo sviluppo intellettivo di ogni bambino.  Attraverso un’adeguata stimolazione sensoriale, a livello sottocorticale, si produce e incrementa una riorganizzazione delle connessioni sinaptiche di aree comuni adibite a funzioni diverse come quelle cognitive.

Questa metodica trae origine dall’esperienza di “judo adattato” che l’ASD Judo e Movi-Mente “Le Sorgive” ha rivolto ad adulti con ritardo e/o disabilità mentale e a ragazzi con difficoltà di apprendimento. Il progetto ha ottenuto risultati positivi tanto che si sono delineate nuove ipotesi: si è proposto di estendere le medesime metodiche operative a bambini normodotati di 3-6 anni.

Articoli:

http://gazzettadimantova.gelocal.it/sport/2014/09/04/news/movi-mente-la-creatura-di-serenelli-sbarca-all-universita-1.9874190

http://www.mantovanotizie.com/sport/20150104-judo-le-sorgive-2014.php

http://www.ascsport.it/news/convegno-movi-mente-alluniversita-di-mantova/